Vacanze INPSieme 2018

VACANZE INPSIEME

British School of English offre un’ampia scelta di destinazioni all’Estero in linea con il Bando di concorso Estate INPSieme 2018.

Qualsiasi sia la destinazione scelta tra quelle da noi proposte, abbiamo elaborato programmi ad hoc per rendere la vacanza studio all’estero unica ed indimenticabile!
Le strutture da noi proposte offrono altissimi standard qualitativi per garantire un meraviglioso soggiorno ai ragazzi e la massima sicurezza per i genitori.

I NOSTRI PACCHETTI INCLUDONO:

  • - Viaggio A/R;
  • - Sistemazione in College/Residence, per l’estero; Hotel/Villaggio per l’Italia
  • - Trattamento di pensione completa;
  • - Programma di attività ed escursioni;
  • -Assicurazione All Risk.

Il bando di concorso è finalizzato ad offrire a studenti della scuola secondaria di secondo grado la possibilità di fruire di soggiorni studio all’estero, durante la stagione estiva 2018 nei mesi di giugno, luglio e agosto, in Gran Bretagna, Irlanda, Francia, Germania e Spagna, presso college e campus stranieri, finalizzati allo studio di una lingua straniera, tra inglese, francese, tedesco e spagnolo.

L’Inps, in particolare, riconosce un contributo a totale o parziale copertura del costo di un soggiorno studio estivo all’estero, nei mesi enei paesi suindicati, organizzato e fornito da soggetti terzi scelti dal richiedente la prestazione, che comprenda almeno le spese di alloggio presso college o residenza scolastiche, le spese del viaggio internazionale di andata e ritorno e di trasferimento dall’aeroporto di arrivo al luogo di destinazione.

Il titolare del diritto è individuato tra i seguenti soggetti:

  • I dipendenti ed il pensionati della Pubblica Amministrazione iscritti alla Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali;
  • dei pensionati utenti della Gestione Dipendenti Pubblic ivi compresi i titolari di pensione indiretta o di reversibilità;.
  • I dipendenti ed i pensionati iscritti alla Gestione Fondo IPOST;
  • I dipendenti ed i pensionati assistiti IPA.

REQUISITI DI AMMISSIONE AL CONCORSO

  • essere iscritti, all’atto di presentazione della domanda, ad una scuola econdaria di secondo grado e non aver compiuto 19 anni (per gli studenti disabili e invalidi civili al 100% il limite di età è elevato a 23 anni)
  • Essere iscritti alla banca dati INPS come richiedente
  • Essere in possesso del PIN dispositivo
  • Aver presentato la DSU (dichiarazione sostitutiva Unica per la determinazione dell’ISEE).

TERMINI E MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

INPS quest'anno mette a disposizione 22.450 contributi per quanto riguarda i soggiorni studio in Europa con partenza individuale o di gruppo. Il contributo che viene erogato al vincitore della borsa di studio è pari alla copertura totale o parziale del prezzo della vacanza studio.

La domanda deve essere presentata esclusivamente per via telematica, accedendo dalla home page del sito internet istituzionale www.inps.it nell’area Servizi on line e di seguito, dal menù a sinistra, Servizi per il cittadino o Servizi ex Inpdap.

Accedendo all’area riservata al richiedente, tramite codice fiscale e PIN dispositivo, è possibile effettuare le successive scelte e accedere alla voce “Inserisci domanda” e compilare il modulo in cui compaiono già i dati identificativi del soggetto richiedente.

In caso sia presente più di un partecipante all’interno dello stesso nucleo familiare è necessario che il richiedente presenti una domanda per ciascuno di essi.

Ai fini della formazione delle graduatorie nella domanda dovranno essere indicati, a pena esclusione:

Dovrà, inoltre, indicarsi, a pena di esclusione dal concorso, il voto in condotta. Dovranno, inoltre, essere compilati tutti i campi identificativi del relativo ciclo di studi frequentato nell'anno scolastico 2016/2016 e quelli identificativi dell’Istituto scolastico.

a.     la durata del soggiorno prescelto tra quindici giorni/quattordici notti o quattro settimane. Al riguardo, potranno essere indicate anche entrambe le tipologie di soggiorno esprimendo un ordine di preferenza tra le stesse;

b.     la condizione di disabilità dello studente, ex art. 3, commi 1 e 3, della legge 104/92, o di invalidità civile al 100% o il possesso di certificazione attestante bisogni educativi speciali (BES) o disturbi specifici dell’apprendimento (DSA) rilasciata dalla ASL competente;

c.     l’aver conseguito la promozione senza recupero di debiti formativi nell’anno scolastico 2016/2017, ovvero il numero di debiti formativi conseguiti nell’anno scolastico 2016/2017, ovvero il non aver conseguito la promozione nell’anno scolastico 2016/2017;

d.     tutte le materie oggetto di studio nell’anno scolastico 2016/2017 con il relativo voto ottenuto, ad esclusione della sola materia “religione”, compreso il voto in condotta.

Qui il BANDO INPSIEME 2018

Compila il form di registrazione.

Per avere maggiori informazioni contattaci.

Contatti

CAPTCHA
Questa domanda è per verificare che non vi siano inserimenti di spam.
Image CAPTCHA
Inserisci i caratteri mostrati in figura.
* dati obbligatori